Nomen Angels Basket Roma Nomen Angels Basket Roma Nomen Angels Basket Roma
Link sponsorizzati
News dalla Nomen Angels
News pubblicata il 21/04/2009
News letta da 766 utenti


PROMOZIONE: in attesa dei Play Off PROMOZIONE: in attesa dei Play Off

Domenica 19 è terminata ufficialmente la fase regolare del campionato di Promozione, che ha visto a contendersi i 16 posti disponibili per accedere ai play off ben 58 squadre (!), rappresentative dell'intera regione ad eccezione della provincia di Latina, che gestisce autonomamente l'organizzazione di un suo campionato.
Alcune squadre si sono ritirate strada facendo, altre pur 'fuori classifica' hanno dimostrato di possedere un grosso bagaglio tecnico (su tutte Civitavecchia arrivata prima nel girone 'A' con sole tre sconfitte) mettendo KO squadre attrezzate e con la voglia di puntare in alto...
Allo stato attuale sono stati definiti i seguenti gironi:

GIRONE 1 GIRONE 2 GIRONE 3 GIRONE 4
S.S. Lazio (21-5) Tivoli Bk (18-8) Ostia Sharks (22-2) Nomen Angels (23-3)
Bk Team Rieti (18-8) FortitudoViterbo (20-6) Master Roma (23-3) Monteporzio (22-2)
Villa Gordiani (16-8) SMIT (20-6) Roma Nord (16-10) Bachelet (17-9)
Bk Cavese '93 (19-7) Bk Marconi (16-8) Fortitudo Rieti (17-9) Olimpia Cerveteri (16-10)


Leggendo le griglie dei quattro gironi vengono spontanee alcune considerazioni di carattere tecnico che snoccioliamo velocemente, senza voler entrare nella sfera dei pronostici con tanto di 'pendolino magico' alla Maurizio Mosca.
Iniziamo la panoramica in stretto ordine crescente:

GIRONE 1
La SS Lazio conferma quanto di buono costruito la passata stagione, confermandosi ad alti livelli anche in quella in corso. Il roster ha un'età media alta e può rappresentare un handicap contro avversari che pressano per 40 minuti, di contro possiede giocatori con esperienza illimitata: Sbarra, Persichelli, Nardi, Capuzzi etc, nomi che nessuna altra formazione può vantare.
Il BK Team Rieti è formazione dai due volti: più temibile in casa con la rosa al completo e più vulnerabile in trasferta per colpa di qualche assenza. Presenta un reparto esterni di buona fattura, specie nel tiro da 3, e lunghi di tutto rispetto, buona anche l'organizzazione offensiva.
Il Villa Gordiani, squadra sempre attenta e che non molla mai la preda, è forse la meno attrezzata ma il fattore campo di via Montona (attenti ai canestri succhia palloni) è una trappola per tutti.
Anche Basket Cavese 93 è una squadra temibile, con una batteria di guardie estremamente pericolose per velocità, tiro e intensità. Il reparto lunghi è l'anello debole ma nessuna squadra possiede un SESTO UOMO più determinante: il caloroso pubblico.
Previsione: Lazio favorita ma attenzione alle due insidiose trasferte di Rieti e Cave.

GIRONE 2
Il Bk Tivoli, formazione abbastanza completa e con un mix di esperienza e gioventù, non ha grossa presenza in area, ma vanta un'altezza media notevole, discreto tiro da fuori e buona circolazione di palla.
La Fortitudo Viterbo è sicuramente la compagine più attrezzata del girone, almeno per i nomi, su tutti: Valentinotti, Bitetto, Ottaviani. Discontinua nei risultati in trasferta ha nel fattore campo quel 'quid' in più che può divenire fondamentale.
La Smit Trastevere, squadra arcigna e ben organizzata tatticamente, ha il suo punto di forza nel duo Germani/Marini. Puntare tutte le fiches sulla coppia di guardie potrebbe rivelarsi anche un punto di debolezza.
Il Bk Marconi è arrivato in punta di piedi tra le prime quattro, giocherà i play off senza nessuna pressione prendendo tutto quello che di positivo viene, psicologicamente ha una marcia in più!!!
Previsione: la Fortitudo Viterbo potrebbe avere dalla sua oltre il pubblico amico anche l'esperienza di alcuni giocatori per fare bottino pieno, ma attenzione al jolly Smit.

GIRONE 3
Probabilmente il più ostico ed equilibrato...
Ostia Shark ha in Viscardi l'anima, la saggezza, la tecnica sopraffina e in Palucci l'indomito guerriero. Giocano come il serpente boa con la preda: tengono basso il ritmo della partita sapendo a chi passare la sfera per trovare il canestro e quando ti accorgi che la partita sta per terminare oramai non c'è più nulla da fare!!! Sarà difficile violare il loro campo, ma se si alza il ritmo sicuramente la transizione difensiva non è il loro pregio migliore.
Il Master Roma è squadra che fa dell'agonismo difensivo e offensivo la sua arma letale, e se sotto le plance non è dominante (ma Celebrano dice ancora la sua...), la soluzione con 5 'piccoli' può mettere in difficoltà gli avversari. Ottimo il tiro da dietro l'arco da 3 della lunga batteria di esterni, potrebbe soffrire contro squadre con 'post' di spessore e che hanno una buona circolazione di palla.
Il Romanord A è un team che vanta due 'centri' come Ilardi e Andreussi sapientemente orchestrati da un play 'antico' e con un salto vellutato come Graziaplena, aiutati dai giovani del vivaio. Importante potrebbe essere il recupero di qualche nome di grido come Calvarese!!!
La Fortitudo Rieti gioca nel segno del trio Giovannelli, Vecchi, Angelucci, 'portatori sani' di punti, e della tenacia e intensità difensiva, non facile da superare. Come per le altre società fuori Roma, il 'fattore campo' può rappresentare un ostacolo pericoloso!!!
Previsione: lotta a due con un occhio alla differenza canestri, ma attenzione ad evitare di scivolare sul campo della Fortitudo Rieti.

GIRONE 4
La Nomen Angels presenta una squadra, recuperati alcuni indisponibili dell'ultimo periodo, coperta in ogni ruolo, con un quartetto a guardia del pitturato da categoria superiore. Difesa arcigna e rotazione lunga della panchina, finora ha incontrato qualche difficoltà solo nella selezione di 'buoni tiri' e nel mantenere la concentrazione per 40'.
Il Monteporzio Bk, con Ruffini e Vagnoni in campo, presenta ottimi elementi lungo il perimetro. L'esperienza di Cannaroli e Balboni è preziosa quanto l'innesto di nuove e giovani leve che danno smalto e tonicità al gruppo.
Il Bachelet è una formazione con buone individualità atletiche/tecniche, decisamente giovane, ma in grado di gestire i possessi con sapienza da veterani. Attacca con lucidità e tranquillità la zona usando con successo anche il tiro dall'arco, e quando riesce a scappare in contropiede son dolori. Il suo tifo è giovane, pieno di entusiasmo e numerosissimo!!!
L'Olimpia Cerveteri chiude il lotto delle squadre del girone. Forse la meno dotata fisicamente e tecnicamente, cercherà comunque di strappare punti pesanti a chi lotta per il passaggio alle 'Final Four'.
Previsione: un avvertimento a chi pensa di fare i conti senza l'oste, come dice un vecchio proverbio... il terzo incomodo ovvero il Bachelet piazzerà pericolose trappole sul suo campo e chi rimarrà imprigionato avrà gettato un'intera annata!!!

Non ci resta che augurare a tutte le squadre le migliori fortune nel rispetto della sportività, agli arbitri le più esaltanti prestazioni dell'anno e al Comitato Regionale la saggezza e la fermezza che necessitano in virtù del delicato ed emozionante finale di stagione.
E alla Nomen 'A'... IN BOCCA AL LUPO RAGAZZI!!!!!!

Torna indietro
News correlate - Basket Nomen

Cerca News in archivio
Ricerca per data:     Formato data: aaaa-mm-gg
Ricerca nel titolo:
Ricerca nel testo:
Cerca con Google
Google

Visita i nostri sponsor
Bricofer
Ristorante le Streghe
Pozzi sport
Dal Bersagliere
Copyright©2006. Tutti i contenuti, anche parziali, presenti su www.nomenangels.it non possono essere riprodotti senza autorizzazione. - Powered by Ferdies

Questo sito fa uso di cookie, anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni.
Continuando la navigazione su nomenangels.it senza modificare le impostazioni del browser, l'utente accetta tale utilizzo.

OK